Commenti Viaggi - Home page
Viaggi
Accordo prematrimoniale
Albertino 03 Ott 2010 18:29

Quanto ha senso un accordo prempatrimoniale in Itala o all'Ester e poi
matrimonio regolarizzato in Italia?

Nel senso se prima di sposare faccio firmare una carta in cui metto
delle condizioni per la successione nei beni, hanno poi queste validità?

Se la carta è firmata su matriomonio contratto prima all'estero (est
Europa) e poi regolarizzato in Italia... può avere valore solo
all'estero se in quell'ordinamento è valido?

Repliche totali: 7 | Visualizza messaggio singolo

 
Giacomo Obbligazione 03 Ott 2010 18:51
>
> Quanto ha senso un accordo prempatrimoniale in Itala o all'Ester e poi
> matrimonio regolarizzato in Italia?

NESSUNO
>
> Nel senso se prima di sposare faccio firmare una carta in cui metto delle
> condizioni per la successione nei beni, hanno poi queste validità?

NO
>
> Se la carta è firmata su matriomonio contratto prima all'estero (est
> Europa) e poi regolarizzato in Italia... può avere valore solo all'estero
> se in quell'ordinamento è valido?

SI



Visualizza messaggio singolo | Torna all'inizio
 
Candido 04 Ott 2010 00:14
Albertino <djSP@Mlive.invalid> wrote:

> Nel senso se prima di sposare faccio firmare una carta in cui metto
> delle condizioni per la successione nei beni, hanno poi queste validità?

Non in Italia.
--

Candido

Visualizza messaggio singolo | Torna all'inizio
 
Albertino 04 Ott 2010 00:18
Il 04/10/2010 0.14, Candido ha scritto:
> Albertino<djSP@Mlive.invalid> wrote:
>
>> Nel senso se prima di sposare faccio firmare una carta in cui metto
>> delle condizioni per la successione nei beni, hanno poi queste validità?
>
> Non in Italia.

Come ebbi intuizione che fosse.

Ma casomai... potrebbe convenire?

Visualizza messaggio singolo | Torna all'inizio
 
Albertino 04 Ott 2010 00:18
Il 03/10/2010 18.51, Giacomo Obbligazione ha scritto:
> >
>> Quanto ha senso un accordo prempatrimoniale in Itala o all'Ester e poi
>> matrimonio regolarizzato in Italia?
>
> NESSUNO
>>
>> Nel senso se prima di sposare faccio firmare una carta in cui metto delle
>> condizioni per la successione nei beni, hanno poi queste validità?
>
> NO
>>
>> Se la carta è firmata su matriomonio contratto prima all'estero (est
>> Europa) e poi regolarizzato in Italia... può avere valore solo all'estero
>> se in quell'ordinamento è valido?
>
> SI
>
>
Thengyou.....

Visualizza messaggio singolo | Torna all'inizio
 
Ragnarok 04 Ott 2010 01:06
Il 04/10/2010 00:14, Candido ha scritto:
>> Nel senso se prima di sposare faccio firmare una carta in cui metto
>> delle condizioni per la successione nei beni, hanno poi queste validità?
>
> Non in Italia.

Mica è così semplice. Si deve stabilire se è materia successoria o di
famiglia, si deve vedere dove si apre la successione (in Italia o
all'estero), dove sono e quali sono i beni che cadono in successione,
cosa dice il dip dell'altro paese.
Insomma... Quali sono i valori in gioco? Perché risolvere una questione
del genere ti servirebbe prima di tutto molto tempo per trovare un
avvocato competente e comunque ti costerebbe non meno di 10'000 euro di
consulenza legale...
Se vuoi io ti posso dare una mano per soli 9.990 € + accessori :-)

Visualizza messaggio singolo | Torna all'inizio
 
Ragnarok 04 Ott 2010 01:07
Il 04/10/2010 00:18, Albertino ha scritto:

> Ma casomai... potrebbe convenire?

Convenire lo devi decidere tu. Costare di sicuro e molto..

Visualizza messaggio singolo | Torna all'inizio
 
Candido 04 Ott 2010 10:03
Albertino <djSP@Mlive.invalid> wrote:

> Ma casomai... potrebbe convenire?

Se non si voglio rispettare i doveri derivanti dal matrimonio, perché
mai sposarsi?
--

Candido

Visualizza messaggio singolo | Torna all'inizio