Commenti Viaggi - Home page
Viaggi
Pagina 1 di 2 [Pag 1] | [Pag 2] |
La diipendente in spazio condominiale e' presente alla visita fiscale ?
Cobra Kai 16 Set 2010 18:46
So che nessuno saprà rispondere ad un caso così particolare, eppure non
impossibile.


La dipendente pubblica malata (davvero) prende una boccata d'aria nello
spazio condominiale (formalmente di sua proprietà per quota, situazione
comune a tutti i proprietari di immobili in condominio), posto sul retro
dell'immobile e quindi senza poter vedere l'arrivo di chi che sia.

Il medico incaricato della visita fiscale suona il citofono.

Al citofono risponde il marito che lo fa entrare, lo informa che la
moglie si trova in spazio condominiale, quindi la chiama al cellulare e
la moglie arriva all'appartamento in 30 secondi.


Il medico può contestare alla donna l'assenza alla visita fiscale?


No perché si è presentata in un tempo ragionevole?

No perché si trovava in spazio condominiale?

Sì perché non era presente all'interno dell'appartamento?

Sì perché non era presente in spazio di proprietà esclusiva?

Repliche totali: 25 | Visualizza messaggio singolo

 
ZARA 16 Set 2010 20:46

"Cobra Kai" <cobrakai@vattelapesca.it> ha scritto nel messaggio
news:uRrko.97035$Ua.21682@twister2.libero.it...
> So che nessuno saprà rispondere ad un caso così particolare, eppure non
> impossibile.
>
>
> La dipendente pubblica malata (davvero) prende una boccata d'aria nello
> spazio condominiale (formalmente di sua proprietà per quota, situazione
> comune a tutti i proprietari di immobili in condominio), posto sul retro
> dell'immobile e quindi senza poter vedere l'arrivo di chi che sia.
>
> Il medico incaricato della visita fiscale suona il citofono.
>
> Al citofono risponde il marito che lo fa entrare, lo informa che la moglie
> si trova in spazio condominiale, quindi la chiama al cellulare e la moglie
> arriva all'appartamento in 30 secondi.
>
>
> Il medico può contestare alla donna l'assenza alla visita fiscale?
>
>
> No perché si è presentata in un tempo ragionevole?
>
> No perché si trovava in spazio condominiale?
>
> Sì perché non era presente all'interno dell'appartamento?
>
>
Visualizza messaggio singolo | Torna all'inizio
 
Bruno 16 Set 2010 21:18
Cobra Kai wrote:
> So che nessuno saprà rispondere ad un caso così particolare, eppure
> non impossibile.
>
>
> La dipendente pubblica malata (davvero) prende una boccata d'aria
> nello spazio condominiale (formalmente di sua proprietà per quota,
> situazione comune a tutti i proprietari di immobili in condominio),
> posto sul retro dell'immobile e quindi senza poter vedere l'arrivo di
> chi che sia.
>
> Il medico incaricato della visita fiscale suona il citofono.
>
> Al citofono risponde il marito che lo fa entrare, lo informa che la
> moglie si trova in spazio condominiale, quindi la chiama al cellulare
> e la moglie arriva all'appartamento in 30 secondi.
>
>
> Il medico può contestare alla donna l'assenza alla visita fiscale?

Dipende da quello che puo' pensare il medico.
La cosa piu' logica doveva essere che il marito o chiamava a voce la moglie
o accompagnava il medico
l'uso del cellulare è abbastanza "sospetto".....
Comunque in linea di massima non dovrebbero esserci problemi (in fin dei
conti era comunque nell'edificio).
A meno che..... non fosse in malattia con una gamba rotta e 39 di febbre.

--


Saluti
Bruno



Visualizza messaggio singolo | Torna all'inizio
 
marco 16 Set 2010 21:35

>
> Il medico può contestare alla donna l'assenza alla visita fiscale?
No perchè la potuta visitare al domicilio dichiarato
Il fattoche tu la chiami nel condominio, dal vicino o altroin 30 o 50
secondi non implica nulla
Poteva anche essere in bagno per impellenti ....bisogni



Visualizza messaggio singolo | Torna all'inizio
 
Bundesbank 16 Set 2010 22:27
Il 16/09/2010 18.46, Cobra Kai ha scritto:
> So che nessuno saprà rispondere ad un caso così particolare, eppure non
> impossibile.
>
>
> La dipendente pubblica malata (davvero) prende una boccata d'aria nello
> spazio condominiale (formalmente di sua proprietà per quota, situazione
> comune a tutti i proprietari di immobili in condominio), posto sul retro
> dell'immobile e quindi senza poter vedere l'arrivo di chi che sia.
>
> Il medico incaricato della visita fiscale suona il citofono.
>
> Al citofono risponde il marito che lo fa entrare, lo informa che la
> moglie si trova in spazio condominiale, quindi la chiama al cellulare e
> la moglie arriva all'appartamento in 30 secondi.

Se è in uno spazio condominiale che bisogno c'è di chiamarla al cellulare?

Visualizza messaggio singolo | Torna all'inizio
 
repo 16 Set 2010 23:04
"Bundesbank" ha scritto:

> Se è in uno spazio condominiale che bisogno c'è di chiamarla al cellulare?

Uno spazio condominiale potrebbe anche essere un parco di 30 ettari :-))

Repo



Visualizza messaggio singolo | Torna all'inizio
 
James T.Kirk 17 Set 2010 14:20

"ZARA" <zara@tiscali.it> ha scritto nel messaggio
news:cCtko.1431$%a.498@tornado.fastwebnet.it...
>
>
> Italiani....che popolo difficile che siete

Perchè tu, sei cittadino di?


Visualizza messaggio singolo | Torna all'inizio
 
Macchia 17 Set 2010 15:37
*Bundesbank*, in data 16/09/2010 22.27, ha scritto:
>
> Se è in uno spazio condominiale che bisogno c'è di chiamarla al cellulare?

Se la moglie fosse stata dal vicino, due piani sopra, il marito cosa
avrebbe dovuto fare:
- urlare per la scala sperando di essere udito dalla moglie?
- lasciare il medico in casa da solo e salire di due piani?
- usare il cellulare?

Visualizza messaggio singolo | Torna all'inizio
 
Bundesbank 17 Set 2010 15:45
Il 17/09/2010 15.37, Macchia ha scritto:
> *Bundesbank*, in data 16/09/2010 22.27, ha scritto:
>>
>> Se è in uno spazio condominiale che bisogno c'è di chiamarla al
>> cellulare?
>
> Se la moglie fosse stata dal vicino, due piani sopra, il marito cosa
> avrebbe dovuto fare:
> - urlare per la scala sperando di essere udito dalla moglie?
> - lasciare il medico in casa da solo e salire di due piani?
> - usare il cellulare?

C'hai proprio ragione, chissà come facevamo a vivere senza il cellulare!

Visualizza messaggio singolo | Torna all'inizio
 
ZARA 17 Set 2010 16:21

"James T.Kirk" <magagmcappello@lycos.com> ha scritto nel messaggio
news:i6vme8$9s8$1@news.eternal-september.org...
>
> "ZARA" <zara@tiscali.it> ha scritto nel messaggio
> news:cCtko.1431$%a.498@tornado.fastwebnet.it...
>>
>>
>> Italiani....che popolo difficile che siete
>
> Perchè tu, sei cittadino di?

Io non sono italiano come voi, ecco perchè faccio tante domande. Quel che mi
domando che se uno sta in malattia, se sta veramente male come mai non sta
in casa sua e va negli spazi condominiali? Ora mi spiego perchè in Sicilia
si fa un concorso per 4000 dipendenti purchè siano capaci di fare una
fotocopia e mandare un fax


Visualizza messaggio singolo | Torna all'inizio
 
marco 17 Set 2010 16:39
Il 17/09/2010 16.21, ZARA ha scritto:
>
> "James T.Kirk" <magagmcappello@lycos.com> ha scritto nel messaggio
> news:i6vme8$9s8$1@news.eternal-september.org...
>>
>> "ZARA" <zara@tiscali.it> ha scritto nel messaggio
>> news:cCtko.1431$%a.498@tornado.fastwebnet.it...
>>>
>>>
>>> Italiani....che popolo difficile che siete
>>
>> Perchè tu, sei cittadino di?
>
> Io non sono italiano come voi, ecco perchè faccio tante domande.

mi "pari" invece + di italiano di me .....sei forse un po "brunetto" di
colore?

Quel
> che mi domando che se uno sta in malattia, se sta veramente male come
> mai non sta in casa sua e va negli spazi condominiali? Ora mi spiego
> perchè in Sicilia si fa un concorso per 4000 dipendenti purchè siano
> capaci di fare una fotocopia e mandare un fax

Per essere ammalati non occorre essere allettati, con flebo e un
infermiere pronto per la rianimazione.......

Visualizza messaggio singolo | Torna all'inizio
Pagina 1 di 2 [Pag 1] | [Pag 2] |