Commenti Viaggi - Home page
Viaggi
accettazione eredita' con avvocato al seguito?
a453 20 Set 2010 13:52


Ciao a tutti,

venendo convocati dal notaio per l'apertura di un testamento (di cui si
e' tra i beneficiari) e volendo far esaminare il testamento dal proprio
legale prima di accettarlo e' possibile

a) nel giorno del appertura presentarsi e dire che prima di firmare
alcunche' si desidera far esaminare dal proprio legale i documenti
relativi all'eredita? E che documenti sono? Si tratta di sottoscrivere
il testameto autografo del testatore oppure il notaio prepara un modulo
in cui chi accetta l'eredita' deve firmare?

se a) e' fattibile, e' quindi possibile chiedere al notaio di fornire
copia del testamento da far vedere in, un momento successivo al proprio
legale prima di firmare l'accettazione dell'eredita'?

oppure

b) si deve comunque esprimere la propria volonta' nell'ambito temporale
(nel giorno) in cui il notatio apre il testamento e quindi e' necessario
far venire con se il proprio legale perche' non viene data una dilazione
nell'accettazione o rifiuto del testamento?



grazie e ciao

Repliche totali: 2 | Visualizza messaggio singolo

 
Sparrow® 20 Set 2010 14:47
a453 wrote:
> venendo convocati dal notaio per l'apertura di un testamento (di cui
> si e' tra i beneficiari) e volendo far esaminare il testamento dal
> proprio legale prima di accettarlo e' possibile...

Il termine per accettare l'eredita' e' di dieci anni dalla data di
decesso del testatore.
Nel caso che si sia in possesso di beni ereditari e s'intenda accettare
con il beneficio d'inventario, l'inventario deve essare fatto entro tre
mesi dalla morte del testatore e l'accettazione deve essere fatta entro
i successivi quaranta giorni.



Visualizza messaggio singolo | Torna all'inizio
 
Bundesbank 20 Set 2010 15:18
Il 20/09/2010 14.47, Sparrow® ha scritto:
> a453 wrote:
>> venendo convocati dal notaio per l'apertura di un testamento (di cui
>> si e' tra i beneficiari) e volendo far esaminare il testamento dal
>> proprio legale prima di accettarlo e' possibile...
>
> Il termine per accettare l'eredita' e' di dieci anni dalla data di
> decesso del testatore.
> Nel caso che si sia in possesso di beni ereditari e s'intenda accettare
> con il beneficio d'inventario, l'inventario deve essare fatto entro tre
> mesi dalla morte del testatore e l'accettazione deve essere fatta entro
> i successivi quaranta giorni.

IMHO e non essendo un legale, aggiungerei anche che l'accettazione può
anche essere implicita, cioè io utilizzo un bene lasciatomi in eredità.

Visualizza messaggio singolo | Torna all'inizio